Eventi

Genova – 21-22 ottobre 2021

Il 21 e 22 ottobre 2021 si terrà a Genova la quarta edizione di Family Business Festival, la due giorni di discussione organizzata da Corriere della Sera, L’Economia, Università Bocconi e Aidaf e dedicata alla principale forma di impresa in Italia e nel mondo. Dopo Bologna, Brescia e Torino, quest’anno il Festival si trasferisce a Genova. Molti i temi che saranno affrontati tra cui il Piano nazionale di ripresa e resilienza che è un’opportunità senza precedenti per far tornare a crescere il Paese.

Per l’occasione Cristina Rossello, fondatrice di Progetto Donne e Futuro terrà un seminario online GIOVEDÌ 21 OTTOBRE – ORE 10:00

Titolo: Il diritto della famiglia

A cura di Cristina Rossello, avvocata patrimonialista

Matrimoni, divorzi, figli. La vita privata ha strette correlazioni con la vita dell’azienda e può ripercuotersi negativamente sulla sua continuità. Nel workshop vengono presentati gli strumenti per gestire le varie situazioni.

PER PARTECIPARE AL WORKSHOP ONLINE SCRIVI ALL’INDIRIZZO E-MAIL leconomia.workshop@corriere.it

Eventi

Loano – 2 aprile 2019

A Marina di Loano il convegno sul turismo della terza età: “Clima e strutture d’eccellenza, in Liguria le condizioni ideali”

Si è tenuto al Marina Center di Marina di Loano il convegno su “Le nuove frontiere sul ‘Turismo del Benessere” per una vacanza geri-active” organizzato dall’associazione Progetto Donne e Futuro, presieduta dall’avvocato savonese Cristina Rossello, con la collaborazione di Marina di Loano e il patrocinio del Comune di Loano, della Provincia di Savona e della Regione Liguria.
L’incontro verte sul tema del turismo del benessere e della salute ed ha esplorato la possibilità che anche sul territorio della provincia di Savona e della provincia di Imperia si sviluppino le condizioni per un incremento della Silver Economy (quella movimentata dalla fascia di età superiore ai 60-65 anni) e in particolare di un turismo per la terza età il più possibile “geri-active”, ossia legato ad iniziative e attività per l’invecchiamento attivo. Ciò tramite l’analisi delle attuali risorse turistiche della Liguria e del savonese e il confronto con altre realtà nazionali e internazionali nelle quali queste nuove forme di accoglienza turistica già esistono.
Spiega Cristina Rossello: “Come dice la parola, la Silver Economy è un settore dell’economia sul quale bisogna puntare, perché l’anziano è sempre un più punto di riferimento. La scelta di Progetto Donne e Futuro è di occuparsi anche della generazione degli ultra-sessantacinquenni. Per quale motivo? Perché sono una forza, sono persone che hanno voglia e hanno le possibilità di fare, sono i primi ad aiutare le generazioni che vengono occupandosi anche materialmente dei nipoti e dei figli. Questo anche finanziariamente e non solo come sostegno e presenza famigliare”.
E per quanto riguarda il convegno, il tema è “valutare la possibilità di creare delle strutture di accoglienza che possano fornire un servizio mirato alla fascia degli ultra-sessantacinquenni che possono trovare qui una realtà importante, sia a livello alberghiero che sanitario. Nel nostro territorio ci sono le migliori condizioni climatiche e naturali ed i luoghi ed i piccoli centri hanno tutte le caratteristiche per accogliere questa fascia di popolazione al meglio. Senza contare le tante strutture di eccellenza. Su queste la Liguria deve puntare”.
Il sindaco di Loano, Luigi Pignocca, ha aggiungiunto: “Da sempre la Silver Economy rappresenta una ricchezza. A Loano si è sempre parlato di due stagioni: una stagione estiva, deputata al turismo in senso più ampio, ed una stagione invernale nella quale la nostra città accoglie numerosi turisti della terza età. Credo che questa seconda stagione oggi vada ridisegnata e rivista anche a fronte di un turismo che nella terza età sempre più attivo”.
L’assessore regionale alla sanità Sonia Viale chiosa: “La Silver Economy ed il turismo della terza età sono un’opportunità nel solco di una tradizione propria della nostra terra. Da sempre la Liguria è meta di persone (provenienti anche dal nord Europa) che qui trovano un clima ideale e un’aria sana. Per questo motivo dobbiamo attrezzarci per invogliare turisti della terza età a trascorrere qui periodi di convalescenza e di cura. Il sistema sanitario in questo senso diventa un elemento di attrazione: puntare sulla qualità del sistema sanitario è fondamentale. Perciò è necessario predisporre un’accoglienza turistica che sia anche sensibile alle istanze di una popolazione over 65 in salute ma che deve fare attenzione ad un regime di vita particolare”.
Dopo la presentazione dei lavori, c’è stato il saluto delle autorità intervenute: il sindaco Luigi Pignocca, il presidente della Provincia Pierangelo Olivieri, il consigliere regionale e presidente della Commissione Affari e Bilancio della Regione Liguria Angelo Vaccarezza, il vicepresidente e assessore regionale alla Sanità Sonia Viale. In seguito la presidente di Progetto Donne e Futuro Cristina Rossello ha introdotto il tema del convegno. Alle 10 è seguita la relazione magistrale da parte del presidente di FTourism & Marketing Josep Ejarque sul tema “Il turismo nella Riviera di ponente. Una nuova opportunità”.
Sono seguite le testimonianze degli ospiti intervenuti: Massimiliano Cossu, ceo del portale Sardegna.com, è intervenuto sul tema “Open Voucher e Sardinian Long Stayt Winter”; Alessandro Scarrone, sales manager Hospitality and Residential di Technogym, ha relazionato su “Technogym, uno stile di vita”; Aljoša Ota, direttore dell’Ente Sloveno per il Turismo in Italia, ha parlato de “L’approccio della Slovenia come destinazione di benessere”; Luca Carmignani, primario del Politecnico di San Donato, ha presentato il “Turismo sanitario, una sfida per il futuro”; Pietro Paolo Giampellegrini, commissario straordinario dell’Agenzia In Liguria, ha analizzato “Una nuova opportunità di promozione della Liguria”. Alle 12.15 il dibattito e alle 12.30 le conclusioni, affidate nuovamente alla presidente Cristina Rossello.

L’invecchiamento della popolazione è un dato di fatto che tutti noi conosciamo, ma è sempre utile ricordare alcuni dati:

  • l’Italia è il paese più anziano d’Europa ed è seconda a livello mondiale preceduta solo dal Giappone.
  • Nel 2016 gli ultrasessantacinquenni rappresentavano il 21% della popolazione mondiale, il 19,5% in Europa e il 22,7% in Italia.
  • Il 2018 è stato l’anno in cui per la prima volta in 160 anni (cioè dalla nascita del nostro Paese in quanto Italia unita) gli ultra sessantenni hanno superato numericamente i giovani che non hanno compiuto trent’anni.
  • Sempre in Italia si stima che nel 2036 i cittadini senior saranno il 29% della popolazione (con oltre il 5% di ultraottantenni) e continueranno a crescere fino a raggiungere il 35,1% nel 2050 (contro una percentuale media del 29,8% riferita all’Europa).
  • A livello territoriale le “regioni più vecchie” si trovano in Italia soprattutto al centro-nord; la più vecchia è la Liguria, mentre la Lombardia è fra le regioni “più giovani” con una percentuale di ultrasessantacinquenni inferiore al 20%.

Fermarsi ai numeri è però riduttivo. Se è vero infatti che in Italia fra poco avremo 1 anziano (65+) ogni 4 abitanti è anche vero che quello che avremo di fronte sarà un “nuovo anziano” che “non si sente ancora vecchio”.
Un sondaggio dell’ “Osservatorio Senior” ci svela infatti che “la percezione della propria anzianità è sempre più decrescente”; alla domanda “si sente anziano ?” rivolta a un campione di cittadini fra i 65 e i 74 anni il 37% ha risposto “poco” e il 43% “per nulla”; solo il 20% ha dato risposte varianti fra “molto” (2%) e “abbastanza” (18%).
Il profilo dell’italiano ultrasessantacinquenne che ci dà l’ISTAT è quello di una persona che vive in una casa di proprietà, ha mezzi e tempo a disposizione per aiutare anche economicamente i familiari (30% dei casi), ha una vita sociale più ricca e frequenta più spesso gli amici, fa sport (il 14,4% tra i 65 e i 74 anni), va in vacanza e si dedica sempre di più ad attività di volontariato.
I suoi consumi – se vive in coppia e senza figli – sono più alti della media italiana e sono relativi soprattutto a tutto ciò che riguarda la casa, la salute e l’ alimentazione. È poi significativo che rispetto a dieci anni fa gli anziani spendano di più per Internet (utilizzato da quasi il 30% dei 64 -74enni), per attività culturali (teatro, cinema e musei) e per la pratica sportiva.
Gli ultrasessantacinquenni in altre parole spendono di più ( nel 2016 circa 180 miliardi € equivalente al 25% della spesa annuale di tutte le famiglie italiane) e soprattutto sono consapevoli delle nuove opportunità offerte loro da uno stato di salute migliore.

VIDEO INTERVISTA A CRISTINA ROSSELLO (IVG.IT)

Roma – 4 dicembre 2019

Il 4 dicembre 2019 si è tenuto, presso la Facoltà di Economia de “La Sapienza’ di Roma, il convegno ‘Afirmative action e quote di genere: a che punto siamo?”, organizzato dalla Professoressa Marina Brogi.
Un’occasione che ha coinvolto il mondo politico e quello universitario in una riflessione tesa a tracciare i contorni di una scena in cui le donne sono sempre più protagoniste: la composizione dei board nelle società di capitali. Lo spunto è stato offerto dal fermento normativo di quei giorni. Innanzitutto, la conversione in legge (l. 157/19) del Decreto scale n.124/19, che all’art. 58-sexies ha recepito integralmente la proposta di legge dell’Onorevole Cristina Rossello di prorogare la Legge c.d. Golfo-Mosca (l. n. 120/11) che impone, per tre mandati consecutivi (nove anni), la presenza di una quota di donne pari a un terzo dei componenti dei Consigli di Amministrazione e dei Collegi Sindacali delle società quotate nei mercati regolamentati e delle società controllate da pubbliche amministrazioni non quotate in mercati regolamentati.

Brescia – 16 ottobre 2019

L’evento Ephemera Food: Menù and Ancient Equities. Arts and Graphics è stato organizzato dalla presidente del Moica Brescia Leonessa (Augusta Amolini) ed era inserito nel programma d’autunno 2019 del Moica Leonessa che ha avuto il patrocinio del Comune e della Provincia di Brescia e ha visto la partecipazione di numerose associate provenienti da tutta Italia e della presidente nazionale del Movimento. Progetto Donne e Futuro per l’occasione ha voluto fare un excursus storico dell’evoluzione dei costumi a tavola ponendo soprattutto l’attenzione di quanto sia stato sempre importante la raffigurazione del cibo nell’arte nei secoli fino ad arrivare alla descrizione dei pietanze attraverso altri documenti come i menù: “raffigurazioni grafiche” di storia, tradizione e costume.

Brescia – 16 ottobre 2019

Modena – 12 luglio 2019

L’esposizione di menù “Ephera menu and antiqeshare certificates: Art and Graphic” è dedicata al Trentennale del Premio Internazionale Profilo Donna svoltasi nel Palazzo Ducale di Modena dell’Accademia Militare il 12 luglio 2019. Il premio Profilo Donna è organizzato ogni anno da Cristina Bicciocchi dal 1989 e celebra donne eccellenti per impegno e risultati che hanno raggiunto alte posizioni nei vertici dei loro settori di riferimento. Il premio “Cultura, Leadership e Solidarietà 2019” per il food è stato consegnato a Lara Gilmore per Soul for Food, progetto culturale per abbattere lo spreco alimentare, sviluppatosi durante l’Expo, con lo scopo di elaborare le eccedenze alimentari e offrirle agli ospiti dei centri di accoglienza. Con Massimo Bottura e in collaborazione con la Caritas Ambrosiana, è stato così realizzato quindi il Refettorio Ambrosiano, facendo rinascere un teatro abbandonato a Milano. L’esposizione dei menù, seguita da una illustrazione accurata che ne ha illustrato aspetti storici, artistici e culturali, ha avuto la precisa finalità di sottolineare il significato umano, culturale, solidaristico ed etico dell’evento.

Modena – 12 luglio 2019

Milano – FOOD CITY 2019

Con il Patrocinio di :



L’evento Ephemera Food. Menus and Ancient Equities. Arts and Graphics. (II) è stato realizzato in occasione della manifestazione di Milano Food City 2019 (3 al 9 maggio 2019). L’ esposizione ha visto una selezione di menù inerenti al settore food, approfondimenti storici e culturali, tecniche di archiviazione e valorizzazione delle collezioni private. Inoltre, incontri di approfondimento con relatrici, madrine e pupils di Progetto Donne e Futuro. Una serie di menù compone la mostra nella sede principale e una seconda serie è ospitata in altra prestigiosa sede e presenta espressamente “menù” della città di Milano. Completano l’esposizione: workshops per l’allestimento di esposizioni e mostre; dimostrazioni delle tecniche più evolute per l’archiviazione di collezioni private; esercitazioni pratiche sui sistemi di archiviazione e custodia delle collezioni e dei documenti storici; incontri con illustri curatrici d’opere e storiche dell’Arte. La città di Milano ha premiato l’iniziativa con il suo importante patrocinio.

Milano – FOOD CITY 2019

Eventi

Roma – 19 novembre 2018

Lunedì 19 Novembre, nell’incantevole cornice di Villa Wolkonsky, residenza dell’Ambasciatore britannico, in partnership con il Progetto Donne e Futuro, si è svolto il convegno Women in Tech. Per la prima volta la Presidente di Progetto, l’Avvocato Cristina Rossello e l’Ambasciatore Jill Morris sono riuscite a portare in Italia testimonianze di relatrici internazionali che si sono contraddistinte nello sviluppo di innovazioni tecnologiche nel campo della robotica, dell’automazione industriale e dell’intelligenza artificiale.

Cristina Rossello Roma – 19 novembre 2018

Roma - 20 giugno 2018

In data 20 giugno 2018 a Roma l’Associazione Progetto Donne e Futuro ha fatto ingresso nel Parlamento della Repubblica italiana organizzando un approfondimento dal titolo “Donne e Istituzioni”. In tale occasione è stato inaugurato un ciclo di incontri relativo ai diversi temi connessi alla realtà del mondo femminile in Italia intitolato “Legiferare consapevoli”. Si è trattato di un approfondimento tecnico che ha visto la partecipazione di relatrici quali la statistica Linda Laura Sabbadini, l’economista e professoressa universitaria Veronica De Romanis, la già dirigente della Banca d’Italia e presidente della Rai Anna Maria Tarantola, la già Presidente nazionale della FIDA-BPW Italy Eufemia Ippolito e la senatrice Anna Maria Bernini.

Milano – 10 aprile 2018

Con il Patrocinio di :



In Milano il 10 aprile 2018 a Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana, nel tempio della finanza milanese, premiata Clara Saglietti. Il progetto di mentoring “Finance and Diplomacy” prevede l’accompagnamento della pupil nel percorso di tutoraggio con la splendida madrina Jill Morris, prima donna Ambasciatore del Regno Unito in Italia.

Cristina Rossello Milano – 10 aprile 2018

Eventi

Savona – 1 dicembre 2017

In data 1 dicembre 2017 Progetto Donne e Futuro ha partecipato all’evento “Comunicare in tutti i sensi - Dal linguaggio legale, tecnico-scientifico, alla comunicazione performativa e performante, alla mediazione come nuovo approccio alla risoluzione dei conflitti.”, portando un intervento sul percorso argomentativo e le azioni ostili in caso di mancato dialogo.
L’evento, organizzato dall’associazione Metakoinè, si è svolto a Savona, nella cornice del complesso monumentale del Priamar ed ha raccolto tra i suoi relatori avvocati, mediatori, giudici, ma anche editorialisti, creativi pubblicitari e psicoterapeuti; professionisti che, nei loro vari ambiti, devono sempre confrontarsi con la necessità di una comunicazione efficace e con i problemi derivanti, ad esempio, dall’uso di linguaggi differenti.

Cristina Rossello

Savona – 7 ottobre 2017

Con il Patrocinio di :



In data 7 ottobre 2017 presso il complesso monumentale del Priamar a Savona Progetto Donne e Futuro ha tenuto il suo evento annuale, nell’anno in cui ricorre il decennale dalla fondazione, con il titolo “La vita non è «trovare te stessa» la vita è «creare te stessa»”, è stato proposto un tema di grande interesse e che si rivolge al futuro ovvero le nuove tecnologie ed il loro impatto sulla vita di tutti i giorni, in tutte le loro declinazioni, dalla realtà virtuale alla Genetica, passando per l’Intelligenza Artificiale, i Big Data, le monete virtuali ed i blockchain.
L’incontro, che ha visto una grande partecipazione tra le autorità locali, ha portato in città relatrici di altissimo livello internazionale (Kathleen Kennedy Townsend, Vice Presidente Conferenza Mondiale Science for Peace; Lyn Christensen, Coacher, trainer and developer top technology companies and family offices e Emerine Kabanshi, Ministry of Zambia) che sono state poi attivamente coinvolte nel Progetto in un’ottica di ampliamento e apertura.

Cristina Rossello Savona – 7 ottobre 2017

Milano - 6 marzo 2017

In data 6 marzo 2017 Progetto Donne e Futuro ha rinnovato la propria partecipazione al ciclo di incontri “l’Europa è per le Donne 2017” organizzata dal Parlamento Europeo presso il Palazzo delle Stelline di Milano. L’associazione ha organizzato un incontro dal titolo: “La vita non è “trovare te stessa”. La vita è “creare te stessa”” . Tra le relatrici nomi autorevoli e di spicco (Anna Maria Tarantola, già dirigente della Banca d’Italia ed ex presidente RAI, Eufemia Ippolito, presidente nazionale Fidapa BPW Italy , Laura La Posta, Editor-in-chief Il Sole 24 Ore), ma anche l’ultima tra le pupils selezionate, Daiana Scremin.

Cristina Rossello

Eventi

Roma - 26 Maggio 2016

Organizzata da Fidapa, la tavola rotonda tenutasi a Roma il 26 maggio 2016 è stata un importante momento di arricchimento e confronto, attraverso l’incontro con eccezionali figure di riferimento, quali la Presidente di Fidapa, la Presidente della Fondazione Belisario, Lella Golfo, Pia Petrucci, la Dottoressa Magda Bianco, il Consigliere Monica Parella e la Dottoressa Karin Raguin.
Durante i lavori è stata presentata una panoramica generale sull’attuale condizione del genere femminile nel particolare settore delle governance aziendali e ci si è soffermati sugli sforzi che ancora devono essere fatti per superare i gap e raggiungere una condizione di complementarietà rispetto al genere maschile.

Eventi

Savona - 21 Marzo 2015

Con il Patrocinio di :



Presso la sala della Sibilla a Savona alla Fortezza del Priamar, il 21 marzo 2015 Progetto Donne e Futuro ha organizzato l’evento “Dammi un punto d’appoggio e vi solleverò il mondo, quanto un aiuto ai giovani talenti può valere per superare la crisi”. Si è trattato di un importante incontro annuale che ha chiamato a raccolta i protagonisti di Progetto Donne e Futuro, coinvolgendoli in un’entusiasmante e produttiva giornata di lavori.

Cristina Rossello  Savona del 21.03.2015

Fabriano 15 gennaio 2015 - Ancona 27 febbraio 2015

Ad apertura del 2015, Progetto Donne e Futuro è stato invitato dall'Associazione Lions Club International a partecipare ad alcuni convegni nel territorio marchigiano, tenutesi il 15 gennaio 2015 a Fabriano, presso l'Oratorio della Carità e il 27 febbraio 2015 ad Ancona, presso il Palazzo della Regione Marche.
In entrambe le occasioni è stato ampiamente approfondito il tema del ruolo della donna nell'economia e, in particolare, quello dell'importanza del contributo femminile nel settore imprenditoriale e societario.
Gli interventi dell'Avvocato Rossello e delle altre figure di spicco invitate, tra cui l'Assessore alle Pari Opportunità della Regione Marche, Paola Giorgi, hanno dato vita a un dialogo corale che ha messo in evidenza la necessità di riconoscere e tutelare i valori e le peculiarità del genere femminile, in quanto complementari e non alternativi alle caratteristiche del mondo maschile.

Fabriano 15 gennaio 2015 -  Ancona 27 febbraio 2015

Eventi

Bruxelles 9 Dicembre 2014

A chiusura del 2014, l’Avvocato Cristina Rossello è stata invitata dall’Europarlamentare Alessia Mosca, coautrice della legge italiana n. 120/2011, a partecipare con la sua esperienza al convegno “Europa: Femminile Plurale” dalla stessa organizzato presso la sede del Parlamento Europeo.
In questa occasione, fin da subito è emersa la necessità di scindere la questione delle quote dalla questione femminile, favorendo una visione più ampia e trasversale di quote di genere meno rappresentato che possa favorire la pluralità.
Nel sottolineare la lunga strada ancora da percorrere, la conferenza ha dato ampio spazio a coloro che già operano in Italia e in Europa, sia attraverso studi e ricerche che attraverso vere e proprie azioni progettuali come quella di Progetto Donne e Futuro.
Ampio spazio è poi stato dato alla questione della leadership femminile creando per i partecipanti una significativa opportunità di confronto in merito a quali debbano e possano essere dei modelli di leadership validi e competitivi.

Cristina Rossello

Brescia, 29 novembre 2014

Con il Patrocinio di :



Progetto Donne e Futuro, con la collaborazione della Prefettura-Ufficio territoriale del Governo di Brescia e dell'Ufficio della Consigliera di Parità Provincia di Brescia, ha organizzato a Villa Franciacorta, nei pressi di Brescia, un Convegno dal titolo "Fuori dalla violenza: insieme si diventa futuro". Il tema della violenza contro le donne è stato approfondito sotto diversi aspetti e profili, grazie all'intervento di relatori di alto livello, che hanno esposto il loro impegno e la esperienza nella lotta contro tale fenomeno. Tra questi sono intervenute alcune importanti Autorità locali, quali il Prefetto, Narcisa Brassesco Pace, il Questore, Carmine Esposito, la Consigliera di Parità Provinciale, Anna Maria Gandolfi, nonchè la giornalista del Corriere della Sera, Luisa Pronzato, dalla psicoterapeuta, Sarah Viola, dal Presidente A.D.M.I. (Associazione Donne Magistrato Italiane), Carla Lendaro e dal Presidente Moica (Movimento Italiano Casalinghe), Tina Leonzi.

Cristina Rossello Brescia 29 novembre 2014

Padova 28 novembre 2014

Progetto Donne e Futuro ha partecipato all’evento organizzato dall’Associazione FIDAPA Italy, dal titolo "Making a difference through Leadership and Action", tenutosi a Padova, presso la Sala Convegni della Cassa di Risparmio del Veneto. Il tema trattato, riguardante la disabilità di genere, è stato affrontato da diversi relatori che hanno messo in evidenza le molteplici discriminazioni e difficoltà con le quali i disabili ancora oggi si devono confrontare. Significativo è stato l’intervento dell’Avvocato Eufemia Ippolito, Past President Nazionale FIDAPA BPW ITALY e Rappresentante della BPW International presso il Consiglio Europa Strasburgo, che ha messo in evidenza l’evoluzione della normativa di livello comunitario rivolta ad un incremento significativo dei diritti riconosciuti ai disabili, nonché l’intervento dell’attrice Antonella Ferrari, che ha reso testimonianza diretta del suo successo, nonostante la disabilità.

Cristina Rossello Padova 28 novembre 2014

Monza 24 novembre 2014

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Progetto Donne e Futuro ha partecipato all’evento organizzato da FIDAPA dal titolo "Insieme per vincere, lo sport contro la violenza", che si è tenuto a Monza, presso il Teatro Manzoni.
I temi trattati, oltre a mettere in evidenza l’importante ruolo ricoperto delle Associazioni sportive per prevenire e combattere i soprusi contro le donne, hanno rilevato, altresì, la mancanza di tutela per le atlete professioniste, in evidente violazione del principio di eguaglianza, costituendo un’indiretta forma di violenza contro le donne. Numerose sono state le testimonianze di campionesse e campioni mondiali di varie discipline, nonché della psicologa Diana Nardacchione, Pietro Mazzo, Presidente Unione Società Sportive Monza Brianza, Clara Mannarà, Coatch donna AC Biassono Calcio maschile.

Cristina Rossello Padova 28 novembre 2014

Firenze, 15 novembre 2014

L'Associazione Sport 3.0 Foundation ha organizzato a Firenze, presso il Palagio dei Capitani di Parte Guelfa, un interessante convegno sullo sport dal titolo "Lo Sport è vita. Lo sport come stile di vita in Europa".
I relatori che si sono susseguiti nel corso dell'evento hanno evidenziato il valore dello sport nella vita di ogni individuo, poichè la sua importanza consiste, non solo, nel mantenerci sani fisicamente, ma contribuisce, altresì, a migliorarci e renderci maggiormente rispettosi verso gli altri.
La pratica di Sport dovrebbe divenire, infatti, uno stile di vita.

Firenze, 15 novembre 2014

Milano, 3 marzo 2014

Con il Patrocinio di :




L'edizione 2014 del ciclo d'incontri "L'Europa è per le donne", organizzato dal Parlamento Europeo, è stata inaugurata il 3 marzo dal Convegno di Progetto Donne e Futuro. Nella parte iniziale dell'evento Barbara Stefanelli e Narcisa Brassesco Pace hanno ripreso il tema affrontato durante la mattinata con stimolanti spunti di riflessione. Successivamente, è stato dedicato un focus alle tematiche europee con particolare riferimento alla Fondazione Europea, grazie al contributo del Notaio Angelo Busani, alla Governance bancaria, insieme alla relatrice Susanna Stefani, all'equilibrio di genere nelle società quotate e nelle partecipate pubbliche con l'Avvocato Romina Guglielmetti. Nell'ambito della sezione dedicata alle nuove iniziative di Progetto Donne e Futuro, è stato lanciato il tema della medicina di genere con gli approfondimenti di Evelina Flachi e Loredana Vido.

Cristina Rossello Milano, 3 marzo 2014 Milano, 3 marzo 2014

Milano, 3 marzo 2014

Parola di Donne ha rinnovato l'incontro nella Sala Pirelli dell'Ufficio d'Informazione del Parlamento Europeo a Milano organizzando un evento incentrato sul tema della violenza contro le donne. Due relatrici eccellenti, esponenti delle Forze dell'Ordine, il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Legnano, Michela Pagliara e il Vice Questore aggiunto del Commissariato di Polizia di Stato di Carpi, Emanuela Ori hanno approfondito il tema, interagendo efficacemente con i giovani presenti in sala.

Eventi

Milano, 4 marzo 2013

Con il Patrocinio di :




Si apre con il Convegno di Progetto Donne e Futuro il ciclo di incontri "L'Europa è per le Donne" un intero mese di incontri che il Parlamento Europeo ha voluto dedicare al tema della donna. E' stata infatti colta appieno dalle Istituzioni Europee la portata innovativa e reale di questa iniziativa sempre più accreditata. Un focus particolare è stato rivolto agli intenti della Task Force di Progetto Donne e Futuro.

Cristina Rossello Milano, 4 marzo 2013

Milano, 4 marzo 2013

La Sala Congressi presso l'Ufficio del Parlamento Europeo a Milano trabocca di giovani e della loro entusiasta voglia di confronto, accolti da Bruno Marasà (Direttore dell'Ufficio d'Informazione a Milano del Parlamento Europeo). Progetto Donne e Futuro incentiva gli studenti lombardi ad uno stimolante dibattito sviluppando vari temi sul ruolo delle donne nell'ambito dello sviluppo economico - sociale dell'Italia e dell'Europa.

Milano, 4 marzo 2013

Genova, 8 febbraio 2013

I giovani incontrano Parola di Donne al Centro Congressi Magazzini del Cotone, Area Porto Antico di Genova. 200 studenti partecipano ad un costruttivo dibattito con le relatrici: Cristina Rossello, Nicoletta Viziano, Comandante Laura Pinasco e Monica Pesce.

Genova, 8 febbraio 2013

Milano 26 gennaio 2013

Nel 2013, anno del bicentenario dalla nascita di Verdi, Progetto Donne e Futuro dedica uno speciale incontro a Milano fra madrine e pupil per la consegna delle borse di studio alle giovani premiate, con saggi musicali tratti da arie del compositore.

Milano 26 gennaio 2013

Eventi

Firenze - 29 Novembre 2012

Parola di Donne e la fondatrice Cristina Rossello incontrano i giovani di Firenze con Monica Tiozzo, Diana Lenzi e Maria Silvia Sacchi

Firenze - 29 Novembre 2012

Roma - 14 Novembre 2012

Presentazione del libro "Quote rosa, bianche e verdi" di Federico Guiglia alla Camera dei Deputati, Palazzo Marini nella Sala delle Colonne.

Roma - 14 Novembre 2012

Milano - 13 Novembre 2012

Presentazione del libro "Quote rosa, bianche e verdi" di Federico Guiglia al Sole 24Ore

Milano - 13 Novembre 2012

Parma - 25 ottobre 2012

Progetto Donne e Futuro incontra i giovani e nasce Parola di Donne: la community di confronto tra studenti e modelli femminili di successo. Primo appuntamento a Parma con il contributo di Paola Schwizer, Giusi Sassi, Martina Grimaldi e Jessica Rossi.

Parma - 25 ottobre 2012

Savona - 29/30 Settembre 2012

Con il Patrocinio di :




Progetto Donne e Futuro giunge al suo terzo convegno annuale. E' tangibile la corale soddisfazione per i risultati sugli obiettivi di madrine e pupil e per la sempre maggiore audience nazionale e internazionale.
Autorevoli figure femminili che partecipano all'economia si alternano al microfono mettendo in luce i variegati aspetti di un modello di donna italiano e creando nuovi spunti di riflessione e nuovi traguardi.

Cristina Rossello Savona - 29 Settembre 2012 - Convegno Savona - 29 Settembre 2012 - Momento Culturale Savona - 29 Settembre 2012 - Premiazione

Conegliano - 25 Maggio 2012

Con il Patrocinio di :



Progetto Donne e Futuro a Conegliano trasmette la propria esperienza di tutoring e di reale apporto alla crescita della realizzazione femminile nel mondo del lavoro. Imprenditrici, giornalisti, autorità e giovani hanno partecipato con interesse al Convegno in cui si sono messi in evidenza i risultati fino ad oggi raggiunti.

Cristina Rossello Conegliano - 25 Maggio 2012

Roma - 12 Maggio 2012

Con il Patrocinio di :




E' Roma, questa volta, ad accogliere con entusiasmo il Convegno che si è svolto in una cornice di valore storico ed artistico, il "Vicus Caprarius" - la città dell'acqua, importante complesso archeologico dell'età imperiale. Un'altra maglia della rete rosa che allea donne di eccellenza, unite nel creare futuro per le giovani donne e per l'economia.

Cristina Rossello Roma - 12 Maggio 2012

Saint Vincent - 16 Marzo 2012

Con il Patrocinio di :



Progetto Donne e Futuro affronta con il Convegno il settore sportivo ed analizza la situazione della presenza femminile in Italia in questo ambito. Premia la più giovane pupil e la affida ad una madrina di grande prestigio e professionalità.

Cristina Rossello Saint Vincent - 16 Marzo 2012

Casale Monferrato - 8 Marzo 2012

Con il Patrocinio di :



Progetto Donne e Futuro viene ospitato a Casale Monferrato, all'Accademia Filarmonica, nel giorno della Festa della Donna. Autorità, imprenditrici e professioniste partecipano al convegno che illustra le tappe percorse ed i risultati ottenuti da Progetto nelle varie esperienze territoriali. Testimonianze di madrine e pupil raccontano con concretezza i progressi del loro lavoro.

Cristina Rossello Casale Monferrato - 8 Marzo 2012

Milano - 7 Marzo 2012

Con il Patrocinio di :




Una costante ricerca ed espressione di eccellenze femminili, concretizzare il conseguimento delle pari opportunità e promuovere l'immagine delle donne che si sono distinte nei rispettivi ambiti di attività. Questa mission che contraddistingue Progetto Donne e Futuro viene illustrata nella Sala Conferenze del Parlamento Europeo di Milano . La consueta pluralità di interventi di relatori, madrine e pupil ne dimostra l'energia e le grandi potenzialità.

Cristina Rossello Milano - 7 Marzo 2012

Latina - 30 gennaio 2012

Con il Patrocinio di :



Progetto Donne e Futuro arriva in una nuova Regione e viene invitato con entusiasmo dal Comune di Latina. Esperienze e sintesi di quanto già realizzato dalla rete di solidarietà femminile vengono esposte durante il Convegno; come di consueto ricevono il premio le studentesse meritevoli selezionate da Istituti del territorio.

Cristina Rossello Latina - 30 gennaio 2012

Eventi

Savona - 25 Settembre 2011

Con il Patrocinio di :




Progetto Donne e Futuro compie un anno e ripercorre le tappe del suo cammino di crescita. Il Convegno " Il contributo femminile nelle professioni, nell'arte e nelle imprese per lo sviluppo dell'economia" vede ospiti di rilievo esprimere valutazioni e proposte sul ruolo femminile, riguardo la legge sulle quote e i cambiamenti futuri con sfide educative e culturali. Il momento culturale prevede la visita alla Fortezza di Priamàr in occasione del 150° dell'Unità d'Italia e la visita all'Istituto Figlie di Nostra Signora della Misericordia in occasione del 200° anniversario della Santa Maria Giuseppa Rossello. Durante il talk show serale avranno luogo premiazione e conferimento di Borse di Studio a giovani talenti.

Cristina Rossello Savona - 25 Settembre 2011 - Convegno Savona - 25 Settembre 2011 - Momento Culturale Savona - 25 Settembre 2011 - Premiazione

Modena - 7 Luglio 2011

Con il Patrocinio di :



Il 7 luglio al Modena Golf & Country Club, l'Avv. Cristina Rossello è stata invitata per illustrare il suo Progetto Donne e Futuro. Il convegno di presentazione alla Regione Emilia Romagna dei contenuti di Progetto Donne e Futuro, intitolato "Il contributo femminile nelle arti, nelle professioni, nelle imprese e nello sviluppo dell'economia" , è patrocinato dal Comune di Modena, della Provincia e della Regione Emilia-Romagna

Cristina Rossello Modena - 7 Luglio 2011

Verona - 6 Maggio 2011

Con il Patrocinio di :



L'appuntamento al Circolo Ufficiali dell'Esercito di Verona segna l'avvio in Veneto del percorso, già in atto in Liguria, Piemonte e Lombardia, viene presentata la proposta europarlamentare per il Progetto Donne e Futuro.

Cristina Rossello Verona - 6 Maggio 2011

Milano - 2 Maggio 2011

Con il Patrocinio di :



A Milano, Palazzo Reale, una tappa significativa di Progetto Donne e Futuro nel cuore del motore economico del Paese.

Cristina Rossello Milano - 2 Maggio 2011

Alessandria - 8 Aprile 2011

Con il Patrocinio di :



Sala gremita, tante testimonianze importanti portate alla comunità alessandrina per il dibattito "Contributo femminile nelle professioni e nello sviluppo dell'economia".

Cristina Rossello Alessandria - 8 Aprile 2011

Torino - 23 Gennaio 2011

Con il Patrocinio di :



Il ProgettoDonne e Futuro fa tappa domenica 23 gennaio a Torino presso il Circolo degli Ufficiali dell'Esercito per il consueto aggiornamento quadrimestrale su "Il contributo femminile nel mondo delle professioni e nello sviluppo dell'economia".

Cristina Rossello Torino - 23 Gennaio 2011


Eventi

Savona - 25 Settembre 2010

Con il Patrocinio di :




Nasce il progetto "Donne e Futuro"

Il convegno "Il contributo femminile nelle professioni e nello sviluppo dell'economia" si svolge nell'aula magna del Campus Universitario di Savona con l'intervento di importanti relatori del mondo accademico, dell'economia, della finanza.

Cristina Rossello Savona - 25 Settembre 2010 - Evento Savona - 25 Settembre 2010 - Convegno Savona - 25 Settembre 2010 - Momento Culturale Savona - 25 Settembre 2010 - Premiazione

Cristina Rossello